Un sogno ai piedi delle Dolomiti

L’amore ci ha permesso di creare Enrosadira. L’amore è ciò che vogliamo trasmettere ai nostri ospiti.

Tutto ciò che viene fatto con il cuore ha un sapore diverso, più dolce, più buono.
Succede in cucina, succede anche nell’ospitalità.

Noi amiamo Villa Enrosadira, il suo panorama incredibile, la sua calda accoglienza e vogliamo trasmettere questo sentimento a chi, per pochi giorni o qualche settimana decide di trascorrere del tempo nel nostro angolo di paradiso.

Lo facciamo attraverso un servizio attento, che ti coccola, ma che è sempre discreto, lo facciamo grazie all’aiuto della natura maestosa che ci circonda.

Tradizione

Non esiste nulla di più prezioso della possibilità di prenderci cura dei nostri ospiti, di creare dei ricordi, di vivere emozioni semplici eppure dimenticate, come un tramonto, uno scoiattolo fuori dalla finestra o semplicemente il silenzio assorto delle montagne. Ciò che la nostra famiglia desidera è proprio questo: farti trascorrere momenti unici e indimenticabili immersi nella magia di un luogo unico al mondo.

fam. de Oliva

Riccardo, dolce e birichino, ti sembrerà timido solo per qualche minuto! Se manca la sua amata bicicletta, sarà con i suoi amici sui prati intorno a Moena. Fabrizio cura i fiori del giardino con la stessa passione con la quale coltiva i meleti della sua azienda agricola e ti accoglie con la spontaneità che la natura gli insegna. Giulia, energica e sempre sorridente, continua la tradizione di famiglia e tra fornelli e nuove idee trova sempre il tempo per un’allegra chiacchierata.
Villa Enrosadira esiste da molti anni, da quando i nostri nonni ospitavano i vacanzieri che negli anni ‘60 iniziavano a scoprire le bellezze delle montagne. Per molti anni si dedicarono con grande cura e attenzione ai loro ospiti, trascorrendo con loro momenti preziosi e accogliendoli ogni volta, al loro ritorno, come cari amici.